Look uomo: let’s rock & roll con lo stile
rockabilly

Look uomo: let’s rock & roll con lo stile<br/>rockabilly

Se siete alla ricerca di un look radicalmente nuovo, vi invitiamo a fare un salto sulle piste del passato. Anni ’50, sud degli Stati Uniti, lì dove si andavano forgiando le sonorità del rock & roll e dove nascevano le star. Quando il rockabilly era lo stile uomo in voga.

Sarà proprio da questo look/stile di vita che andremo a prendere spunto per creare outfit di grande effetto.

Se gustate la parola rockabilly a occhi chiusi, sicuramente la prima immagine che vi verrà in mente sarà quella di un lucido “ciuffo a banana” alla Elvis. Tecnicamente nota come pompadour style (pomp, per quelli dell’ambiente), questa acconciatura era l’icona dell’”uniforme” rockabilly uomo. L’effetto da impenitente ribelle che questo taglio di capelli dona, non ha mai smesso di affascinare ed è stato spesso riproposto dalla moda e dai VIP.

T-shirt, chiodo e jeans arrotolati sono gli elementi immancabili in un vero look rockabilly uomo, ma c’è un elemento che può dirsi costitutivo di questo outfit tanto quanto l’acconciatura pomp: le brothel creeper. Queste particolare tipo di calzature erano caratterizzate da una suola particolarmente alta ed erano spesso bi-color.

Per una revisione in chiave moderna di uno stile rockabilly uomo, consigliamo di coordinare un paio di creeper a un jeans nero e una T-Shirt a maniche lunghe scura e, magari, un bracciale in pelle. Immancabile la giacca di pelle e il ciuffo a banana (per chi può permetterselo). In alternativa, si potrà optare per un paio di basettoni particolarmente accentuati.

image_21118  image_19782