Barracuda Rock Shoes: le sneakers che hanno fatto la storia del rock

Barracuda Rock Shoes: le sneakers che hanno fatto la storia del rock

Il Barracuda Time Travel ci ha portato in un fantastico viaggio di trent’anni nella musica e nella cultura degli Stati Uniti. Un viaggio nell’anima rock della cultura Occidentale che prosegue con una panoramica davvero speciale: quella sulle sneakers che hanno fatto la storia del rock.

La scarpa sportiva per eccellenza, comoda, disimpegnata, popolare, è divenuta anche parte dell’”uniforme da palco” di molti artisti che, con il loro stile e la loro musica, hanno influenzato le masse (e le nicchie). Qui vogliamo omaggiare le rockstar che più si avvicinano allo stile Barracuda, proponendovi abbinamenti scarpa-rockstar.

Eddie Vedder – Lo abbiamo visto il più delle volte con i suoi inseparabili anfibi, ma non disdegna anche qualcosa di più comodo. Per il frontman dei Pearl Jam proponiamo delle sneakers alte nere.

Kurt Cobain – forse le sneakers sono divenute simbolo del grunge, accanto agli anfibi, proprio grazie al tormentato leader dei Nirvana. Per lui proponiamo delle sneakers high top in shearling e vitello bianche e nere da maltrattare e far invecchiare con stile. bu2820b00prt22bt17

Chris Cornell – Una delle voci più straordinarie della storia del rock non abbandona mai i suoi anfibi. Ma, se lo dovesse fare, cosa indosserebbe? A noi piacerebbe vederlo con un paio di sneakers high top in pelle trapuntata e suola air.image_41986

Dave Grohl – Una carriera meritata quella di Dave Grohl, che ha saputo scrollarsi di dosso il peso dell’ingombrante figura dei Nirvana e scrivere un nuovo capitolo della storia del rock con i suoi Foo Fighters. Per lui le sneakers sono un must. Il modello in vitello stampa rettile con suola alta in gomma bianca gli starebbero a pennello.bu2795bt0cly59a27a (1)

Neil Young – Un salto indietro. Ma neanche troppo. Chi, come noi, ama Neil Young in ogni sua fase, a partire dai Buffalo Springfield nei ‘60, per passare dalla superband con Crosby, Stills e Nash e proseguire con una straordinaria carriera da solista, Neil Young ha tenuto a battesimo il grunge, tanto da essere stato definito il padrino di questo genere. Indovinate quali scarpe indossa Young quando toglie gli stivali? Per lui proponiamo un paio di sneakers running con dettagli stone washed.IMG_0495

 

 

Slash – Percorrendo la costa ovest degli USA per tutta la sua lunghezza e andando agli antipodi, in un certo senso, della scena musicale anni ’90 troviamo un illustre rappresentante della scena hard rock: un amante delle sneakers high top. Al mitico chitarrista degli originali Guns ‘n’ Roses non possiamo che abbinare le sneakers alte stampa rettile in nero.image_42006

Van Halen – Esiste un collegamento tra il grunge del Time Trave Seattle e l’hair metal di (e dei) Van Halen: l’avvento del grunge ha segnato il tramonto del successo discografico del genere fortemente influenzato da questa band. Per il virtuoso chitarrista del metallo, conoscendo la sua passione per la fantasia a strisce, non possiamo che optare per la sneaker alta in vernice con stampa stile graffiti.

 

IMG_0526

 

 

 

Bruce Springsteen – È vero, non è proprio il tipo da sneakers, ma un menestrello urbano come lui non può che meritarsi una citazione in questo ambito. A lui dedichiamo le running in pelle di vitello con stampa cocco.image_42207

Anthony Kiedis – Per supportare le energiche performance del frontman dei Red Hot, non c’è niente di meglio di un paio di sneakers dalla suola air. Per lui scegliamo le trapuntate in pelle in blu.bu2781a00arivis602

Quale altro musicista ha portato alla ribalta del rock-fashion le sneakers? Fatecelo sapere attraverso i nostri canali social media. Aspettiamo il vostro contributo qui e qui.