Serendicity #7

Serendicity #7

Christmas Special Edition: in giro per Milano alla ricerca di regali alternativi

 

Ci siamo buttati per strada in quest’ultima settimana cercando di evitare (impossibile) tutta l’abbondante retorica attorno alle festività natalizie, andando dritti e decisi per la nostra missione: scovare posti e negozi che stimolino la fantasia per dei regali “diversi” dal solito, un po’ alternativi. Oseremmo quasi dire “originali”, un obiettivo ossessivo per molti giunto il fatidico momento dei regali natalizi.

 

In pieno spirito Serendicity dunque abbiamo lasciato che la città guidasse noi attraverso le diverse tappe della nostra personale caccia al tesoro, e non l’opposto. Dietro un negozio pieno di (spesso fastidiose) lucine si può nascondere una piccola boutique che potrebbe fare al caso vostro, o dentro un locale poco illuminato e dall’aspetto trasandato potreste trovare il dono migliore per quel vostro nipote che vi manda sempre in crisi fino alla vigilia. La regola, per quanto ci riguarda, è sempre e solo una: passione.

La nostra convinzione infatti è che questi momenti possano essere sfruttati per far nascere nuove passioni o per ravvivare quelle sopite in grandi e piccini, provando a lasciare un piccolo segno del nostro passaggio, regalando un qualcosa che sia affine alla personalità, che stupisca, che arricchisca…

 

Eccoci dunque a gironzolare per il centro milanese, ben coperti per il freddo delicato ma rompiballe di questo Inverno 2016, ed ecco la nostra seconda lista di idee (e posti) per il prossimo Natale…

 

8

 

 

#8 Accessori per il vino: se bere del buon vino è un’attività usuale per molti, farlo nel modo giusto ed offrirlo ai propri ospiti con classe e un tocco di originalità è arte che andrebbe appresa. Ci vuole tempo, ovviamente, ma intanto potreste partire con uno dei decanter in vetrina in una vera boutique dell’oggettistica vinaiola e non solo, “Le Creuset”, in Corso Garibaldi 51

 

 

 

 

#7 Macchina da scrivere: in un’orgia inarrestabile di palmari, smartphone, e-book reader, ipad e laptop i nostri occhi passano ormai gran parte del tempo a fissare uno schermo artificiale e luminoso. Se conoscete qualcuno che ami dilettarsi nella scrittura, una macchina da scrivere potrebbe essere il regalo più azzeccato, sia per l’aiuto a rilassare la vista sia per il sapore antico di una delle arti più nobili della storia. Ne trovate di stupende allo “StudioArea22”, un bellissimo laboratorio di design in Via Giuseppe Giusti 22

 

7

 

 

#6 In bicicletta con stile: 6

anche se non siamo nelle tipica stagione delle pedalate, se la persona cui state pensando per il regalo è una grande fan della bicicletta allora “La Biga” è il posto “cool” che fa per voi. Progetto lanciato da Vittorio Fornasari, giovane e brillante creativo milanese, ha nella cura del dettaglio di ogni suo prodotto e nella personalizzazione della bici i suoi punti di forza, oltre ad un design originale ed accattivante. L’affascinante location espositiva di Trezzano si sta spostando per migliorarsi, nel frattempo sul sito www.labigacustom.com potete trovare tutte le informazioni utili sull’acquisto

 

#5 Accessori per la bici: e dato che siamo in tema, consigliamo caldamente a tutti gli amanti di ruote e pedali (e non solo) di provare a sbirciare in uno dei più seducenti “concept store” milanesi. Il “Bianchi cafè & cycles”, nel bel mezzo del centro storico milanese in Via Felice Cavallotti 8, offre una vasta gamma di accessori e indumenti per gli appassionati, ma anche un delicato “Cafè” e una tecnologia innovativa per consigliare la miglior postura al cliente mentre si pedala

 

5

 

#4 Jazz tutto l’anno: uno dei locali privati più belli d’Italia dove ascoltare musica dal vivo è il “Blue Note” in Via Pietro Borsieri 37, location senza eguali nel milanese e che quasi su base quotidiana propone il meglio degli artisti blues, jazz e tanti altri “Top” del panorama mondiale. Regalate un abbonamento o una personal card con sconto annuale a qualcuno che ami quel tipo di musica e lo renderete felice per tutto il 2017

 

4

 

 

3#3 Accessori vintage per macchina fotografica: sia per uomo che per donna, abbinare alla Reflex già in dotazione una borsa di pelle o un treppiedi reclinabile con la sua custodia potrebbe essere il regalo cui da tempo un vostro parente o la vostra compagna stavano pensando ma che per svariati motivi non hanno mai acquistato. Pensateci voi, passando da in Via Fatebenefratelli 34/36 da “FotoOttica Cavour”, dove tra nuovo ed usato troverete sicuramente la soluzione “old style” migliore

 

 

 

#2 Scatola di thè da tutto il mondo: una splendida scatola personalizzata con alcuni tra i thè più pregiati o strani al mondo potrebbe essere l’ideale per le fredde serate invernali e i Sabato pomeriggio con le amiche di sempre, e in Via Fiori Chiari 24 nel negozio “Kusmi Tea” la scelta è abbastanza elevata da soddisfare tutti i palati

 

2

 

#1 Dai thè ai macarons: servire il thè senza i pasticcini sarebbe un oltraggio al bon ton, ma se le bustine si possono conservare decisamente non si può dire la stessa cosa dei famosi macarons de Ladurée, un piccolo spicchio della pasticceria parigina nella città meneghina. E allora, oltre alla tipica scatola ripiena di tutti i gusti a disposizione, nella boutique all’interno dell’Excelsior in Corso Vittorio Emanuele si può abbinare una delle borse che tanto piacciono al gentil sesso in questi giorni, di plastica, comode e coloratissime

 

1

 

 

I Percorsi di #Serendicity #BarracudaStyle #ChristmasEdition

 

mappa

Michele Pettene