R.E.M. in quindici canzoni (diverse da quelle che tutti scelgono)

R.E.M. in quindici canzoni (diverse da quelle che tutti scelgono)

Una playlist con quindici canzoni dei R.E.M. che non fanno di sicuro parte dei greatest hits o best of ufficiali dedicati al gruppo.

rem 2

In poco più di trent’anni di carriera, i R.E.M. hanno pubblicato quindici album in studio più una marea di b-side e diverse compilation con molte rarità.

A questo giro per #PlaylistForDummies facciamo uno strappo alla regola non andando a selezionare le canzoni più note del gruppo.

Ispirati dalla potenza evocativa della bellissima No Time For Love Like Now, presentata nei passati giorni da Michael Stipe, siamo andati a creare una playlist diversa dal solito. La regola? Una sola canzone ad album, selezionando un brano poco noto che avrebbe senz’altro meritato un destino migliore e che da oggi fa parte, appunto, di questo best of “alternativo” dei R.E.M.

Grazie per i consigli al Prof. Gianni Sibilla.

Small my table, sits just three. Nasce nel 1980 a Reggio Emilia. Crea pearljamonline.it nel 2001 e scrive la prima edizione di “Pearl Jam Evolution” nel 2009 insieme alla moglie Daria. Collabora con barracudastyle.com, hvsr.net e rockol.it, ha collaborato con Rolling Stone e Il Fatto Quotidiano. Continua imperterrito a tentare di trovare “belle melodie che dicono cose terribili”.