POINT OF (SCREEN) VIEW #5

POINT OF (SCREEN) VIEW #5

20 Alternative Top del 2017 al Cinema – Parte 2

 

 

Buon anno folks!

Siamo solo da ventisette giorni nel 2017 e già ben due film che potrebbero risultare alla fine del’anno tra i migliori della stagione stanno terminando il loro ciclo nelle sale. Non casualmente sono di due registi, Asghar Farhadi e Martin Scorsese, considerati due autori, due Maestri del cinema, che amano ancora rischiare e spingere la creatività artistica verso territori inesplorati delle loro carriere. Un tratto comune con molte delle opere che abbiamo scelto tra queste venti, alla ricerca di una scintilla di originalità in un mercato – italiano ed americano – che con grande probabilità purtroppo confermerà al box office finale la propria staticità e monotonia in fatto di proposte, idee, storie. Emozioni.

 

Solo nel 2017 infatti tra sequel, prequel, spin off da serie televisive o fumetti e remake le major, le grandi produzioni statunitensi – quelle che per potenza distributiva e marketing vanno per la maggiore in Italia e nel mondo occidentale – proporranno più di trenta film basati su supereroi già visti, personaggi già incontrati, schemi narrativi ripetuti così tante volte da risultare spesso prevedibili, set affidati sempre più a green screen e computer grafica…sacrificando per l’ennesima volta all’altare dell’“entertainment” e dell’equazione “successo passato=successo futuro” tutto il resto dell’esperienza cinematografica. Si continua ovvero a puntare sul risultato certo (ma è il cinema delle grandi industrie che alimenta se stesso con pochi benefici globali) senza osare mai uscire dalle proprie “comfort zone” produttive, annichilendo la figura storica e fondamentale degli sceneggiatori (con relativi sindacati sul piede di guerra), reinterpretando fino all’esaurimento delle scorte temi che, ci chiediamo, quando inizieranno a stancare il pubblico.

 

La Settima Arte – come disse il critico Canudo che coniò il termine nel 1921 – era piuttosto nata per sintetizzare e rinnovare magicamente spazio e tempo, inglobando le arti plastiche con la musica e la danza, configurandosi come “nuovo mezzo di espressione”, “officina delle immagini” e “scrittura di luce”. Con questo spirito, ancora attuale e ben vivo nonostante tutto, abbiamo stilato una lista di quelli che hanno tutto il potenziale per essere inseriti tra i venti film più belli di questo 2017, dividendoli in due episodi (il primo, con la Top10 da Gennaio a fine Febbraio, è uscito Venerdì scorso).

Tra un anno, dopo aver aggiunto a questa lista le solite liete sorprese dei festival più importanti (il Sundance è in corso in questi giorni) e degli Oscar, sapremo tutte le risposte. Nel frattempo, e in ordine cronologico di uscita nelle sale da fine Febbraio in poi, buon cinema con il quinto episodio di Point of (Screen) View, o se preferite la seconda parte del Best of 2017!

 

 

BARRIERE – 23 FEBBRAIO

 

Genere Drammatico

Nazione USA

Con regia di Denzel Washington

E personaggi principali interpretati da

Denzel Washington: Troy Maxson

Viola Davis: Rose Maxson

 

Troy Maxson è un’ex promessa del baseball americano che, dopo aver visto svanire i propri sogni sportivi, vive a Pittsburgh facendo il netturbino. I rapporti con la moglie e i figli sono complicati, sembra esserci qualcosa d’invisible ed invalicabile tra lui e la sua famiglia, le stesse barriere che impediscono all’America degli anni ’50 di integrarsi ed accettare la comunità afroamericana.

L’ennesimo grande film dell’anno tratto da un testo cardine della letteratura made in USA, questa volta quella afroamericana e teatrale di August Wilson, con delicatezza e severità viene accarezzato e cresciuto come un figlio da Washington, sia regista che protagonista, da sempre sensibile alla forza del cinema nel raccontare la storia dell’integrazione afroamerican negli Stati Uniti. Viola Davis, con un’altra prova strepitosa dopo “The Help”, si conferma l’attrice “black” di riferimento del cinema contemporaneo.

 

IL TRAILER

 

 

 

 

IL DIRITTO DI CONTARE – 8 MARZO

 

Genere Storico/Drammatico

Nazione USA

Con regia di Theodore Melfi

E personaggi principali interpretati da

Taraji P. Henson: Katherine Johnson

Octavia Spencer: Dorothy Vaughan

Janelle Monáe: Mary Jackson

Kevin Costner: Al Harrison

Kirsten Dunst: Vivian Jackson

 

L’incredibile vicenda mai raccontata di Katherine, Dorothy e Mary, tre brillanti donne afroamericane che – alla NASA – lavorarono ad una delle più grandi operazioni della storia: la spedizione in orbita dell’astronauta John Glenn, un obiettivo importante che non solo riportò fiducia nella nazione, ma che ribaltò la Corsa allo Spazio, galvanizzando il mondo intero.

Dopo le polemiche degli Oscar 2016 sull’assenza di candidati afroamericani, l’industria cinematografica statunitense si è data da fare per “rimediare” (discorso lungo, quello sull’ipocrisia hollywoodiana…), dando spazio e mezzi produttivi a storie con al centro attori di colore: quella che narra questo film è l’unica tratta da fatti realmente accaduti, e la miscela tra le grandi interpretazioni delle protagoniste e il significato storico delle loro azioni finalmente svelate al mondo ha prodotto un risultato educativo oltre che emozionante.

 

IL TRAILER

 

 

 

 

LA BELLA E LA BESTIA – 16 MARZO

 

Genere Fantasy/Sentimentale

Nazione USA

Con regia di Bill Condon

E personaggi principali interpretati da

Emma Watson: Bella

Dan Stevens: Bestia

 

Il remake in live action (“carne ed ossa”) del famoso cartoon Disney, con Belle prigioniera della Bestia nel castello magico pieno di oggetti animati che fungono da servitori del loro terribile signore: quando la bella ragazza riuscirà a vedere oltre le apparenze, sboccerà l’Amore.

Solitamente questo tipo di operazioni non portano a risultati particolarmente memorabili, ma in questo caso l’eccezione è d’obbligo grazie ad una Emma Watson che, come molte donne della sua generazione, da piccola s’immedesimava in Belle, sognando d’interpretarla al cinema. Che il suo sogno sia diventato realtà è probabilmente la ragione principale della sua recitazione così dolce ed intensa, al servizio di un regista, Condon, che riesce nella non banale impresa di aggiornare e dar vita ad un mondo dove la magia sembra realmente possibile, uscendo dai confini del film d’animazione.

 

IL TRAILER

 

 

 

ELLE – 23 MARZO

 

Genere Thriller

Nazione Francia, Germania, Belgio

Con regia di Paul Verhoeven

E personaggi principali interpretati da

Isabelle Huppert: Michèle

Laurent Lafitte: Patrick

 

Michèle è il boss di un’azienda di videogiochi di grande successo, severa con se stessa e il resto del mondo tanto al lavoro quanto nella vita privata. La sua vita e la sua visione delle cose vengono drammaticamente messe a soqquadro dopo uno stupro subìto da uno sconosciuto nella sua casa: la ricerca dell’uomo diventerà presto ossessiva e pericolosa.

Uno dei film più esaltati del 2016 approda finalmente anche nelle sale italiane, con un’Isabelle Huppert fenomenale ed unica, totalizzante, protagonista nel ritorno al cinema dell’olandese Verhoeven, al suo primo film in lingua francese e dopo un silenzio artistico di ben dieci anni. Thriller e dramma psicologico si mescolano e s’intrecciano in un crescendo di tensione che ha riscosso consensi unanimi, da Cannes ai Golden Globes passando per le recenti nominations agli Oscar 2017.

 

IL TRAILER

 

 

ALIEN: COVENANT – 11 MAGGIO

 

Genere Fantascienza

Nazione USA

Con regia di Ridley Scott

E personaggi principali interpretati da

Michael Fassbender: David/Walter

Katherine Waterston: Daniels

 

Covenant (“Alleanza”) è il nome dell’astronave e della missione spaziale che scopre un pianeta apparentemente incontaminato e idilliaco. Il solo abitante è il sintetico David, unico superstite della spedizione Prometheus. Ma oltre a lui, sul pianeta sembra esserci qualcosa di ben più spaventoso.

Il franchise fantascientifico di maggior successo nella storia dopo “Star Wars” ritorna al cinema grazie al suo stesso creatore, il regista Ridley Scott, che ha deciso di girare un secondo sequel della quadrilogia originale iniziata nel 1979 dopo il recente ”Prometheus”, cui questo film s’aggancia per ripartire. Solita dose di atmosfere “dark”, sanguinolente ed orrorifiche garantita per tutti, fan e neofiti.

 

IL TRAILER

 


 

 

 

DUNKIRK – AGOSTO 2017

 

Genere Guerra/Drammatico

Nazione USA

Con regia di Christopher Nolan

E personaggi principali interpretati da

Tom Hardy

Mark Rylance

Kenneth Branagh

Cillian Murphy

 

Seconda Guerra Mondiale. Tra il 27 maggio e il 4 giugno del 1940, durante la cosiddetta Battaglia di Francia, si svolge la miracolosa evacuazione verso la Gran Bretagna di migliaia di soldati belgi, francesi e britannici, bloccati sulle spiagge di Dunkerque dall’avanzata dell’esercito tedesco.

La solita magniloquente campagna mediatica e di marketing che accompagna i ritorni dietro la cinepresa di uno dei geni del cinema di oggi, Nolan, fa sì che già da qualche mese si stia parlando del suo nuovo progetto, il suo primo film di guerra dopo aver esplorato in lungo e in largo distorsioni, ossessioni e potenzialità della mente umana. Cast d’elite e aspettative elevatissime, speriamo siano rispettate.

 

IL TRAILER

 

 

 

 

BLADE RUNNER 2049 – OTTOBRE 2017

 

Genere Fantascienza

Nazione USA

Con regia di Denis Villeneuve

E personaggi principali interpretati da

Ryan Gosling: Agente K

Harrison Ford: Rick Deckard

 

Trent’anni dopo gli eventi del primo film un nuovo Blade Runner, l’Agente K della Polizia di Los Angeles, scopre un segreto sepolto da tempo che potrebbe far precipitare nel caos quello che è rimasto della società. La scoperta di K lo spinge alla ricerca di Rick Deckard, un ex-Blade Runner della polizia di Los Angeles sparito nel nulla da 30 anni.

Siamo sinceri, è questo il film che più di ogni altro attendiamo nelle sale per il 2017, sia per la lunga attesa (35 anni) sia perchè a capo del progetto c’è Ridley Scott, l’autore del primo indimenticabile capolavoro di cui questo film è il sequel. La regia è affidata a uno che il mestiere lo conosce, Villeneuve, già citato nella prima Top10 di questa lista con “Arrival”, un altro film di fantascienza: l’immortale Harrison Ford, le scenografie e le musiche sembrano essere rimaste le stesse del primo “Blade Runner”, rimaniamo molto curiosi di scoprire la storia e il ruolo dell’onnipresente Gosling.

A breve qui su Barracuda un meritato approfondimento.

 

IL TRAILER

 

 

 

 

IN VIAGGIO CONTROMANO – 2017, DATA DA DEFINIRE

 

Genere On the road

Nazione Italia/USA

Con regia di Paolo Virzì

E personaggi principali interpretati da

Helen Mirren

Donald Sutherland

 

La storia di Ella e John, della loro fuga per sottrarsi alle cure dei medici e dei figli ormai adulti. Lui svanito ma forte, lei acciaccata ma lucidissima, si regalano un’avventura per le strade americane, da Boston alle Key West a bordo del loro vecchio camper. Tra momenti esilaranti ed altri di autentico terrore ripercorreranno l’appassionata vicenda di un amore coniugale che sembra destinato a regalare rivelazioni sorprendenti fino all’ultimo istante.

Dopo “La Pazza Gioia” di cui abbiamo ampiamente parlato su Barracuda vogliamo dare ancora fiducia all’ottimo Virzì, che sbarca in USA (per la seconda volta dopo il disastroso “My name is Tanino”) per un film con due mostri sacri come la Mirren e Sutherland. La trama è simile alla fortunata opera precedente del regista, le sorprese arriveranno dall’America filmata con gli occhi di un grande autore italiano.

 

IL TRAILER

 

https://www.youtube.com/watch?v=WeQO52_xnvE

 

 

 

PERSONAL SHOPPER – 2017, DATA DA DEFINIRE

 

Genere Thriller

Nazione Francia

Con regia di Olivier Assayas

E personaggi principali interpretati da

Kristen Stewart: Maureen

Lars Eidinger: Ingo

 

Maureen, giovane americana a Parigi, si occupa del guardaroba di una celebrità. Non ama il suo lavoro ma è l’unico che ha trovato che le permette di mantenersi. Intanto, mentre cerca gradualmente di assimilare la morte del fratello Lewis, si rende conto di poter comunicare con il suo spirito: la scoperta si fa giorno dopo giorno sempre più inquietante, fino a deflagrare quando Maureen inizia a ricevere strani messaggi anonimi sul suo cellulare. Potrebbe essere il fratello…oppure un killer.

Tra gli sceneggiatori francesi contemporanei più brillanti, Assays ha scritto e diretto questa storia con l’intento di costruire attorno ad una splendida (e al solito cadaverica…) Kristen Stewart un mondo fatto di interrogativi, incapacità di riconoscere se stessi e il mondo che ci circonda, fino a sprofondare in una vertigine dove diventa quasi impossibile distinguere la realtà dall’incubo. Premio alla regia a Cannes 2016.

 

IL TRAILER

 

 

MADEMOISELLE – 2017, DATA DA DEFINIRE

 

Genere Drammatico

Nazione Corea del Sud

Con regia di Park Chan-Wook

E personaggi principali interpretati da

Kim Min-hee: Lady Hideko

Kim Tae-ri: Sook-hee

Ha Jung-woo: Count Fujiwara

 

1930 Corea, durante la colonizzazione giapponese la giovane Sookee viene assunta come cameriera per la ricca giapponese Hideko, che vive isolata dal mondo in un enorme palazzo sotto il controllo del tirannico zio Kouzuki. Sookee ha un segreto: con l’aiuto di un truffatore che si fa passare per un conte giapponese ha in mente altri piani per Hideko.

Lo straordinario talento tecnico e visionario del Maestro coreano Park Chan-Wook potrebbe tornare a smuovere il mercato italiano come successe ai tempi di “Oldboy”, il film che lo rese famoso nel Bel Paese. Ancora una volta violenza, vendetta e giochi psicologici deviati la fanno da padrone, insieme ad un erotismo perverso e ad atmosfere della Corea che fu filmate con eleganza essenziale e spietata crudeltà da un regista ormai riconosciuto ovunque per il suo stile.

 

IL TRAILER

 

La Top20 del 2017 per il momento si conclude qui, ma non mancheremo di aggiornarla durante l’anno…a questo link potete trovare la prima parte uscita Venerdì scorso su Point of (Screen) View: buon Cinema!

 

 

 

 

Michele Pettene