POINT OF (SCREEN) VIEW #15

POINT OF (SCREEN) VIEW #15

Speciale – La Top10 cinematografica per Barracuda del 2017

Mancano poche ore allo scoccare della fatidica mezzanotte che porterà al 2018, e come da tradizione il team Barracuda – con ai piedi dei comodissimi polacchini per affrontare le ultime fredde ore invernali del 2017 – proporrà nelle prossime righe i Dieci Film usciti in Italia nel 2017 che più ha gradito durante l’anno, rilevando con un pizzico di malinconia che, ancora una volta, i gusti del grande pubblico sembrano essersi orientati da Gennaio a Dicembre verso un’altra direzione.

Tra i primi dieci film del box office italiano di quest’anno solare infatti troviamo – nella non-notizia più scontata dell’anno – i blockbuster statunitensi, con tutti i primi 8 posti della classifica occupati dalle produzioni Walt Disney (3), Universal (3), Warner Bros e 20th Century Fox: dominio assoluto con 20 milioni di dollari di botteghino del musical Disney “La Bella e La Bestia”, peraltro gradito anche da Barracuda e dal resto del mondo (primo risultato al box office mondiale con più di 1 miliardo e 200 milioni), mentre gli unici due italiani presenti sono “L’ora Legale” di Ficarra e Picone e “Mister Felicità” di Alessandro Siani. Tutti dati che confermano la tendenza bidimensionale degli spettatori italiani: il mainstream a stelle e strisce o le commedie italiane.

Nel mezzo però c’era, c’è e ci sarà sempre tanto altro, un patrimonio che andrebbe protetto e sponsorizzato per cercare di ampliare la tendenza di cui sopra, e che ha regalato probabilmente le migliori soddisfazioni di questo 2017: vediamole, in #BarracudaStyle…e lunga vita al 2017!


JACKIE

Genere Drammatico

Nazione Cile

Con regia di Pablo Larrain

E personaggi principali interpretati da

Natalie Portman: Jacqueline “Jackie” Kennedy

A distanza di quasi un anno dal suo arrivo nelle sale l’eleganza e la delicatezza della fotografia di Larrain nel suo “Jackie” continuano ad ergersi sui ricordi più impressionanti di questa stagione cinematografica: la cornice più adeguata e solenne ad un’attrice – la Portman, qui semplicemente strepitosa – capace di interpretare nelle sfumature più fragili e sottili un personaggio che ha segnato la Storia.


SILENCE

Genere Drammatico

Nazione USA

Con regia di Martin Scorsese

E personaggi principali interpretati da

Andrew Garfield: Padre Sebastião Rodrigues
Adam Driver: Padre Francisco Garupe

Uscito in Italia in un momento poco fortunato dell’anno, ad inizio Gennaio, è passato sotto traccia ma resta uno degli apici del 2017 sia per la sceneggiatura tratta da un romanzo giapponese del 1966, sia per l’interpretazione degli attori e la riflessione sui temi della Fede, delle religioni e delle persecuzioni ai cristiani nel Giappone del 1600. In definitiva, l’ennesimo grande affresco di Scorsese sull’Uomo, i suoi limiti e le sue Speranze.


C’EST LA VIE

Genere Commedia

Nazione Francia

Con regia di Eric Toledano, Olivier Nakache

E personaggi principali interpretati da

Jean-Pierre Bacri: Max Angély
Gilles Lellouche: James
Jean-Paul Rouve: Guy

Irresistibile commedia corale francese, brillante e dal buon ritmo. La trama ruota tutt’attorno a un organizzatore di feste per matrimoni e a tutti i personaggi della sua “squadra”: ognuno avrà ovviamente una propria idea su come gestire al meglio l’evento che sta per iniziare, sposo compreso. E le conseguenze saranno esilaranti.


NICO

Genere Biopic

Nazione Italia

Con regia di Susanna Nicchiarelli

E personaggi principali interpretati da

Trine Dyrholm: Christa Päffgen a.k.a Nico

Strepitoso lavoro di ricerca e ricostruzione della femme fatale che molti avevano data per morta, perlomeno artisticamente parlando, dopo l’esperienza leggendaria con Andy Warhol e i Velvet Underground nel 1967. La Nicchiarelli con grande passione ha ridato vita, colore e vigore alla voce più misteriosa e magnetica del rock degli anni ’70 e ’80, concentrandosi sugli ultimi tre anni di vita di Nico, grazie anche alla prova memorabile della Dyrholm.


WIND RIVER

Genere Thriller

Nazione USA

Con regia di Taylor Sheridan

E personaggi principali interpretati da

Jeremy Renner: Cory Lambert
Elizabeth Olsen: Jane Banner

Uscito quasi allo scadere dell’anno, insieme a “The Third Murder” di Kore-eda è uno dei più bei thriller del 2017. Ambientato tra le nevi del Wyoming, intreccia i drammi personali irrisolti di un cacciatore di animali selvaggi con la morte di una nativa americana, basandosi sulle storie reali delle scomparse – mai storicamente denunciate – delle ragazze indiane dalle riserve. Crudele, ma saggio come un antico detto indiano.


MANCHESTER BY THE SEA

Genere Drammatico

Nazione USA

Con regia di Kenneth Lonergan

E personaggi principali interpretati da

Casey Affleck: Lee Chandler
Michelle Williams: Randi

Probabilmente la sceneggiatura più straziante e delicata del 2017 americano, una pioggia di premi per il protagonista Casey Affleck che affronta uno dei ruoli più difficili della sua carriera con grande maturità, convincendo con sguardi e gesti laddove le parole non riescono a dare un senso. Dramma lancinante.


BLADE RUNNER 2049

Genere Fantascienza

Nazione USA

Con regia di Denis Villeneuve

E personaggi principali interpretati da

Ryan Gosling: Agente K
Harrison Ford: Rick Deckard

Non avrà sbancato il botteghino (non male comunque i 258 milioni di dollari worldwide, 32mo dell’anno) ma rimane uno dei film di riferimento del 2017: su Barracuda ne abbiamo parlato forse troppo, nonostante le critiche non siano mancate. Il sequel dell’originale del 1982 ha comunque avuto l’enorme pregio di non deludere le elevatissime aspettative che si erano create negli ultimi 35 anni, rivelandosi un’esperienza unica per l’impatto di fotografia, colonna sonora, personaggi e un’epica ricostruita in modo certosino.


DUNKIRK

Genere Guerra

Nazione USA

Con regia di Christopher Nolan

E personaggi principali interpretati da

Fionn Whitehead: Tommy
Tom Glynn-Carney: Peter
Cillian Murphy: soldato sotto shock
Tom Hardy: Farrier

La Seconda Guerra Mondiale – o almeno un suo frangente – secondo la visione di uno dei più grandi registi contemporanei. Tre storie parallele sviluppate su tre diversi intervalli temporali per raccontare l’evacuazione dal porto di Dunkerque di 400mila soldati alleati: montaggio e fotografia memorabili, uno dei film-evento del 2017.


LUCKY

Genere Commedia

Nazione USA

Con regia di John Carroll Lynch

E personaggi principali interpretati da

Harry Dean Stanton: Lucky
David Lynch: Howard

Presentato a Locarno, è passato inosservato in Italia a Settembre, ma rimane una piccola gemma delle produzioni indipendenti made in USA. Poetico ed ironico ritratto di un 90enne alle prese con Le Domande sull’Esistenza dopo una caduta nella casa in cui vive da solo. Un omaggio al grande attore Harry Dean Stanton, un omaggio alla Vita.


DETROIT

Genere Drammatico

Nazione USA

Con regia di Kahtryn Bigelow

E personaggi principali interpretati da

John Boyega: Melvin Dismukes
Will Poulter: Philip Krauss

Potente e cupo, il fascino della Bigelow per la violenza, in qualsiasi sua forma, assume in questo suo ultimo film le sembianze delle rivolte di un quartiere afroamericano di Detroit nel 1967. Claustrofobico ma essenziale.

 

 



Michele Pettene