PEARL JAM IN ITALIA: LE DIECI CANZONI CHE CI PIACEREBBE SENTIRE (E CHE NON HANNO MAI SUONATO DA QUESTE PARTI)

PEARL JAM IN ITALIA: LE DIECI CANZONI CHE CI PIACEREBBE SENTIRE (E CHE NON HANNO MAI SUONATO DA QUESTE PARTI)

Tra sei mesi i Pearl Jam torneranno in Italia, a quattro anni dall’ultima volta.

Nessun album nuovo da promuovere, nessuna occasione speciale da celebrare, solo la voglia da parte del gruppo di tornare on the road e di esibirsi davanti a quello che con tutta probabilità sarà il pubblico più ampio per cui abbiano mai suonato nel nostro paese.

Abbiamo selezionato dieci canzoni mai suonate in Italia dai Pearl Jam e che per un motivo o per l’altro ci piacerebbe vedere dal vivo la prossima estate.

PJ-Wrigley_Danny_Clinch

GLORIFIED G.

La quarta traccia del secondo disco in studio, una canzone che si prende gioco della cultura delle armi in America. Vedere Glorified G dal vivo, con Donald Trump alla Casa Bianca, acquisterebbe un senso in più, magari durante il primo dei tre concerti italiani, quello che il gruppo suonerà all’I-Days Festival di Rho. *

RATS

Sempre tratta dal leggendario Vs., una canzone raramente suonata dal gruppo, soprattutto negli ultimi anni. Non sarebbe male che facesse il suo debutto da noi a venticinque anni esatti dalla sua pubblicazione. Sarebbe una vera sorpresa se venisse suonata durante il concerto di Padova.

SATAN’S BED

Un rock ‘n’ roll potente e orecchiabile, a firma Gossard, che può ricordare i primi Rolling Stones, dove Vedder si scaglia contro il mito del successo a ogni costo. Vederla a Roma impreziosirebbe il primo concerto del gruppo nella capitale da ventidue anni a questa parte.

IN HIDING

Uno dei migliori pezzi di Yield, purtroppo mai suonato in Italia. Che possa fare il suo debutto in occasione del concerto allo Stadio Euganeo di Padova? Noi ce lo auguriamo.

ALL THOSE YESTERDAYS

Sempre dalle parti di Yield, questo è infatti il brano che chiude il quinto disco in studio della band. Sarebbe perfetta come ideale chiusura del concerto all’I-Days, dopo un set feroce e pieno di classici.

1*-fke8CAfgHOGdkWEeOxKmA

STRANGEST TRIBE

Questo è un ‘long shot’, come direbbero gli americani. Pubblicato prima come singolo natalizio (1999) e poi sulla raccolta Lost Dogs (2003), il pezzo è stato suonato solo due volte dal vivo. Vederlo dal vivo in occasione della seconda tappa italiana renderebbe il debutto della band a Padova uno show da ricordare a lungo.

ALL OR NONE

La tenebrosa ballad blues, firmata Vedder/Gossard, che chiudeva Riot Act. Quanto sarebbe bello vederla allo Stadio Euganeo di Padova con la luce del giorno che cala?

GONNA SEE MY FRIEND

L’unica canzone della produzione dei Pearl Jam con una parola in italiano (“Buonasera”). Sarebbe la perfetta opening song per il concerto di Milano.

THE END

Eddie solo con l’acustica, davanti all’immensa platea dello Stadio Olimpico di Roma. Non sarebbe un sogno a occhi aperti?

PENDULUM

Una delle migliori canzoni dell’ultimo disco in studio, Lightning Bolt, purtroppo non suonata dal gruppo durante il precedente tour italiano. Che il 2018 sia l’anno buono per sentirla, magari a Roma?

Luca Villa
Foto di Danny Clinch

* Come ci ha fatto notare un nostro lettore, Glorified G. è già stata suonata in Italia dai Pearl Jam, più precisamente durante i concerti che il gruppo suonò come opening act agli U2 nell’estate del 1993.