Pearl Jam a Imola, le dieci curiosità

Pearl Jam a Imola, le dieci curiosità

A qualche mese dal concerto dei Pearl Jam a Imola, le dieci curiosità su uno dei concerti più attesi di questa estate.

I’m in love with clairvoyants ’cause they’re out of this world
Dance Of The Clairvoyants, Pearl Jam

Pearl Jam Gigaton

1. Il concerto a Imola dei Pearl Jam sarà il ventiduesimo spettacolo che il gruppo suonerà nella nostra nazione.

2. Il tour 2020 del gruppo sarà il loro decimo tour che passa dall’Italia. I precedenti tour del gruppo che hanno toccato la nostra nazione si sono tenuti nel 1992 (due concerti a Milano), 1993 (come opening act degli U2), 1996 (No Code Tour), 2000 (Binaural Tour), 2006 (‘Avocado’ Tour), 2010 (Backspacer Tour), 2014 (Lightning Bolt Tour) e nel 2018.

3. Il concerto a Imola dei Pearl Jam potrebbe diventare quello con più affluenza di pubblico di sempre del gruppo nella nostra nazione.

4. Il concerto a Imola dei Pearl Jam sarà il secondo del gruppo in Emilia Romagna. Il precedente concerto tenuto nella stessa regione della band è di ben quattordici anni fa, al Palamalaguti (ora Unipol Arena) di Casalecchio di Reno.

5. Durante il concerto, saranno anche presentate le canzoni del nuovo album della band intitolato Gigaton, che sarà pubblicato venerdì 27 marzo 2020.

6. Nei loro precedenti concerti italiani, i Pearl Jam hanno sempre affidato il compito di aprire i loro spettacoli a gruppi molto interessanti (My Morning Jacket o Dismemberment Plan, tanto per citare i primi). Questa volta sarà però davvero speciale: gli opening act saranno i Pixies, autentiche leggende dell’indie rock americano.

7. Il concerto a Imola sarà l’unico che il gruppo suonerà in Italia nel 2020, così come successo esattamente dieci anni fa quando la band suonò un’unica data all’interno dell’Heineken Jammin’ Festival di Venezia per presentare Backspacer.

8. Sono poche le band che sono riuscite ad arrivare a tenere un concerto tutto loro all’Autodromo di Imola (AC/DC e Guns N’Roses, tra i pochi che ci sono riusciti).

9. Il concerto dei Pearl Jam a Imola è promosso da Virgin Radio, come già successo nelle date italiane del 2014 e del 2018 e nei concerti solisti di Eddie Vedder a Firenze dello scorso anno e del 2017.

10. Il concerto a Imola del gruppo sarà un modo per celebrare anche i trent’anni del gruppo. Il 22 ottobre 2020 saranno proprio trenta gli anni passati dal loro primo concerto di sempre (all’Off Ramp Cafè di Seattle).

Small my table, sits just three. Nasce nel 1980 a Reggio Emilia. Crea pearljamonline.it nel 2001 e scrive la prima edizione di “Pearl Jam Evolution” nel 2009 insieme alla moglie Daria. Collabora con barracudastyle.com, hvsr.net e rockol.it, ha collaborato con Rolling Stone e Il Fatto Quotidiano. Continua imperterrito a tentare di trovare “belle melodie che dicono cose terribili”.