I cinque nuovi migliori registi del cinema horror

I cinque nuovi migliori registi del cinema horror

L’estate è la stagione perfetta per godersi, con una bella birra fresca e le luci del giorno alle nostre spalle, i paurosi e a volte divertenti film horror. La nostra scelta potrebbe ricadere sui classici, da Halloween a Venerdì 13, oppure potremmo invece scegliere di vedere un film recente girato da un giovane regista. La domanda sorge spontanea: quali sono i nuovi migliori registi horror in giro in questi anni?

In questo articolo cerchiamo di dare una risposta a questa difficile domanda rispettando due semplici regole: i registi presi in considerazione non devono aver girato più di tre film e la loro prima pellicola dev’essere uscita dal 2010 in poi.

MS

.

5. ROBERT EGGERS

Il quinto posto della nostra classifica se la aggiudica Robert Eggers, un regista americano che non ha mai scherzato in vita sua. Classe 1983, nato nel New Hampshire, esordisce col botto nel 2015 con The Witch che lo porta immediatamente a vincere il premio come miglior film al Sundance Film Festival 2015. Quattro anni dopo va ancora meglio con The Lighthouse, claustrofobico horror in bianco e nero con Robert Pattinson e Willem Dafoe.

FILM CONSIGLIATO: The Lighthouse (incredibilmente ancora in attesa di una distribuzione italiana)

.LG

.

4. VERONIKA FRANZ e SEVERIN FIALA

Gli austriaci Veronika Franz e Severin Fiala si aggiudicano il quarto posto di questa classifica principalmente per due motivi. Il primo è per aver diretto il paurosissimo Goodnight Mommy, il secondo per la loro seconda opera, The Lodge, una pellicola realmente spiazzante quanto puramente terrorizzante.

FILM CONSIGLIATO: The Lodge

LG

.

3. FEDE ALVAREZ

Notato da niente meno che Sam Raimi per il suo memorabile corto Ataque de Pánico!, Fede Alvarez debutta nel 2003 con il remake di Evil Dead creando un’opera terrificante che non fa rimpiangere l’originale. Nel 2016 è la volta di Don’t Breathe – da noi tradotto come… Man in the Dark, misteri della distribuzione italiana -, un ottimo thriller/horror che si segnala per la presenza di Jane Levy, già presente nel suo primo lungometraggio.

FILM CONSIGLIATO: Evil Dead

ed

.

2. JORDAN PEELE

Il secondo posto della nostra classifica è occupato da Jordan Peele, vero genio del cinema horrror contemporaneo. Il suo debutto, Get Out, ha vinto un meritatissimo Oscar nella categoria “miglior sceneggiatura”, mentre con Us ha ampliato i concetti già espressi nel suo primo film. Attendiamo il remake di Candyman, autentico cult degli anni novanta del cinema dell’orrore, atteso nei prossimi mesi (COVID-19 permettendo).

FILM CONSIGLIATO: Get Out

go

.

1. ARI ASTER

Al primo posto di questa classifica non ci poteva che essere Ari Aster perché se non avete ancora visto Hereditary e Midsommar vuol dire che state semplicemente sprecando il vostro tempo. “È un regista che sa cos’è il vero Cinema”. Non lo diciamo noi, l’ha scritto in una lettera pubblicata sul web Martin Scorsese… e se lo dice Marty, beh, c’è solo da credergli.

FILM CONSIGLIATO: Hereditary

Small my table, sits just three. Nasce nel 1980 a Reggio Emilia. Crea pearljamonline.it nel 2001 e scrive la prima edizione di “Pearl Jam Evolution” nel 2009 insieme alla moglie Daria. Collabora con barracudastyle.com, hvsr.net e rockol.it, ha collaborato con Rolling Stone e Il Fatto Quotidiano. Continua imperterrito a tentare di trovare “belle melodie che dicono cose terribili”.

Tags