CINECULT #24: Heat – La sfida di Michael Mann

CINECULT #24: Heat – La sfida di Michael Mann

CineCult, ovvero i film passati inosservati all’epoca della loro uscita ma che nel corso degli anni sono diventati cult assoluti.

heat 1995 michael mann - cinecult

HEAT – LA SFIDA
Michael Mann, 1995

Ancora prima di essere un maestro del cinema d’azione, Michael Mann è un maestro del genere poliziesco e noir. Nonostante sia principalmente noto per essere stato il regista de L’ultimo dei Mohicani, alcuni dei suoi migliori lavori sono invece i cupi e claustrofobici Strade Violente, Manhunter e il tesissimo Collateral con Tom Cruise e Jamie Foxx.

C’è da andare indietro con la macchina del tempo fino a metà anni novanta per trovare il vero capolavoro di questo regista, un film che con gli anni è diventato un vero oggetto di culto tanto per gli amanti della settima arte, quanto per alcuni dei migliori registi degli ultimi vent’anni (Christopher Nolan su tutti).

Parliamo di Heat – La sfida, pellicola che tra i suoi tanti meriti ha l’indubbio valore di aver riunito uno strabiliante cast con due dei migliori attori di sempre: Robert De Niro e Al Pacino. Il primo è un maestro del crimine che effettua una serie di furti con la sua banda, il secondo è il detective che gli sta alle calcagna.

Uno dei migliori polizieschi di sempre dove la vera differenza la fa la location prescelta: una Los Angeles mai così cupa e minacciosa, anche nelle scene ambientate alla luce del giorno. Una Los Angeles mai così affascinante.

Uproxx ha definito Heat – La sfida come “il più grande dramma criminale degli ultimi 25 anni“. Proprio questa è la miglior definizione data in tutti questi anni a questa memorabile e ormai leggendaria pellicola.

heat 1995 michael mann - cinecult 2

LA SCENA CULT

Una delle scene più memorabili e riuscite di questa pellicola è senz’altro quella  della rapina a un furgone portavalori a opera di Neil McCauley (Robert De Niro) assieme al suo gruppo che termina con il massacro di tutti gli agenti di scorta. Una scena a dir poco leggendaria.

LE CINQUE CURIOSITA’

1. Heat – La sfida è il primo film che vede recitare insieme Robert De Niro e Al Pacino. Entrambi gli attori avevano fatto parte del cast de Il Padrino – Parte II anche se non avevano alcuna scena insieme. I due si incontreranno tredici anni dopo Heat – La sfida sul set del pessimo Sfida Senza Regole e appariranno nuovamente insieme nell’imminente The Irishman, il nuovo film di Martin Scorsese.

2. Heat – La sfida è uno dei film preferiti di Christopher Nolan. E’ stato proprio il film di Mann a ispirare la visione della Gotham City immaginata da Nolan per la sua trilogia sul Cavaliere Oscuro. Curiosamente, il primo film di Nolan dedicato a Batman è stato distribuito esattamente dieci anni dopo l’uscita nei cinema del capolavoro di Mann.

3. Durante alcune interviste promozionali a Michael Mann per La Fortezza, il regista rivelò che avrebbe volute vedere Heat al cinema (la cui sceneggiatura era già pronta dal lontano 1983) ma che non aveva alcun interesse nel dirigerlo.

4. Per questa pellicola sono stati tanti gli attori considerati per diversi ruoli, poi scartati per diverse ragioni. Keanu Reeves e Johnny Depp furono entrambi considerati per il ruolo di Chris Shiherlis (poi andato a Val Kilmer) mentre Michael Madsen avrebbe dovuto originariamente interpretare Michael Cheritto (ruolo poi affidato a Tom Sizemore). Durante la pre-produzione della pellicola, Mel Gibson e Harrison Ford furono presi in considerazione per le parti di Vincent Hanna e Neil McCauley.

5. Secondo Danny Trejo, Val Kilmer (che nel 1995 si divise tra il set di Heat – La sfida e quello di Batman Forever) rivelò di aver rifiutato ben quaranta milioni di dollari per riprendere il ruolo di Batman in un altro film perché non voleva sprecare il suo talento indossando una maschera.

DOVE SI PUO’ GUARDARE? Heat – La sfida è disponibile in streaming su Prime Video e su Amazon in DVD e Blu-ray.

SE TI E’ PIACIUTO GUARDA ANCHEQuel Pomeriggio di un Giorno da Cani, Strade Violente, The Town 

Small my table, sits just three. Nasce nel 1980 a Reggio Emilia. Crea pearljamonline.it nel 2001 e scrive la prima edizione di “Pearl Jam Evolution” nel 2009 insieme alla moglie Daria. Collabora con barracudastyle.com, hvsr.net e rockol.it, ha collaborato con Rolling Stone e Il Fatto Quotidiano. Continua imperterrito a tentare di trovare “belle melodie che dicono cose terribili”.