CINECULT #15: L’ultima Casa a Sinistra di Wes Craven

CINECULT #15: L’ultima Casa a Sinistra di Wes Craven

CineCult, ovvero i film passati inosservati all’epoca della loro uscita ma che nel corso degli anni sono diventati cult assoluti.

l'ultima casa a sinistra (2)

L’ULTIMA CASA A SINISTRA
Wes Craven, 1972

Il compianto Wes Craven è stato uno dei veri Maestri del cinema horror.

Nightmare e Scream hanno ridefinito il genere stesso, il primo per quanto riguarda gli anni ottanta, il secondo per i novanta. Le Colline Hanno gli Occhi, il suo secondo lungometraggio, è considerato uno dei film dell’orrore più importanti degli anni settanta, al pari di Non Aprite Quella Porta di Tobe Hopper e L’esorcista di William Friedkin.

Prima di tutto questo, un giovanissimo Wes Craven diresse nel 1972 il suo film più controverso, nonché una delle pellicole più censurate della storia del cinema: ritirato dalle sale, tagliato, rimontato.

L’ultima Casa a Sinistra, questo il nome della pellicola, appartiene al sottogenere “rape and revenge” (stupro e vendetta) dove in principio c’è sempre una violenza carnale, ai danni di una o più donne, perpetrata da un gruppo, gruppo che farà quasi sempre una brutta fine nel finale. L’esordio di Craven appartiene sì a questo genere, anche se la vendetta sarà compiuta (SPOILER) dai genitori delle vittime…

Un film violento, selvaggio, disturbante. Uno dei lavori meno ricordati di Craven che nel corso di tutti questi anni è riuscito comunque a diventare un vero e proprio cult nella sua filmografia.

l'ultima casa a sinistra (3)

LA SCENA CULT

Quando i genitori di una delle vittime iniziano a capire che le persone hanno ospitato a casa loro sono le stesse che hanno barbaramente ucciso la loro figlia.

LE CINQUE CURIOSITA’

1. L’ultimo Treno della Notte, un ottimo film italiano del 1975 diretto da Aldo Lado, è una specie di remake del film di Wes Craven.

2. Il produttore de L’ultima Casa a Sinistra è Sean S. Cunningham, che anni dopo dirigerà l’iconico Venerdì 13.

3. Il regista di Saw II – La Soluzione dell’Enigma ha dichiarato che nel suo film ci sono molte citazioni al film di debutto di Craven.

4. Il debutto di Craven è ispirato a uno dei capolavori di Ingmar Bergman, La Fontana della Vergine.

5. Il film è costato solamente 90 000$.

DOVE SI PUO’ GUARDARE? Il DVD è fuori stampa da anni. Fortunatamente per noi è comunque possibile guardarlo, per giunta gratuitamente, su YouTube.

SE TI E’ PIACIUTO GUARDA ANCHEL’ultimo Treno della Notte, Non Violentate Jennifer, La Casa Sperduta nel Parco 

Small my table, sits just three. Nasce nel 1980 a Reggio Emilia. Crea pearljamonline.it nel 2001 e scrive la prima edizione di “Pearl Jam Evolution” nel 2009 insieme alla moglie Daria. Collabora con barracudastyle.comhvsr.net rockol.it, ha collaborato con Rolling Stone e Il Fatto Quotidiano. Continua imperterrito a tentare di trovare “belle melodie che dicono cose terribili”.