CINECULT #11: Sangue Facile dei fratelli Coen

CINECULT #11: Sangue Facile dei fratelli Coen

CineCult ovvero i migliori film dei più famosi cineasti passati inosservati all’epoca della loro uscita ma che nel corso degli anni sono diventati cult assoluti. Perché Martin Scorsese non è solo Taxi Driver o Toro Scatenato, perché Brian De Palma non dovrebbe essere ricordato unicamente per Scarface o Gli Intoccabili: benvenuti su CineCult.

sangue-facile-1984 (2)

SANGUE FACILE (BLOOD SIMPLE)
Joel ed Ethan Coen, 1984

Prima degli spassosi Mister Hula Hoop e Fratello Dove Sei?, prima dei grandi capolavori dei fratelli Coen (Il grande Lebowski, Fargo, Non è un Paese per Vecchi), prima di tutto questo c’è stato Blood Simple, distribuito da noi esattamente trentacinque anni fa come Sangue Facile.

Uno dei film più cupi dei fratelli Coen, un imperdibile, intricato e sanguinoso thriller tutto incentrato sui nefasti risultati di tradimenti.

La storia è semplice, tutto sommato. Marty ha un bar e una moglie. Sospetta che la donna lo tradisca con uno suo dipendente, Ray, e proprio per questo assume un detective privato per investigare sui suoi dubbi, che si riveleranno più che fondati. Ma questo è solo l’inizio…

I Coen, qui al loro debutto, dirigono un tesissimo thriller che non mancherà di stupire e di appassionare tutti gli appassionati che hanno visto solo i lavori più celebri dei due fratelli. Una pellicola da riscoprire.

sangue-facile-1984 (3)

LA SCENA CULT

Ray trova il suo capo, privo di vita, nel suo ufficio. Per occultare il cadavere prima lo trascina nella sua macchina, poi cerca di ripulire il tutto con stracci che, mano a mano che si susseguono le scene, sono sempre più zuppi di sangue.

LE CINQUE CURIOSITA’

1. Sebbene Sangue Facile abbia una durata di 99 minuti, esiste una director’s cut che si differenzia per un montaggio alternativo e per una durata di tre minuti in meno rispetto alla versione originale.
2. Sangue Facile è uno dei film preferiti del cantante dei Pearl Jam, Eddie Vedder.
3. Il titolo del film è basato su una frase presente nel romanzo Piombo e Sangue di Dashiell Hammett.
4. Sangue Facile è stato girato in otto settimane.
5. Nel teaser del film, girato molto prima che la pellicola entrasse effettivamente in produzione, è presente Bruce Campbell (poi sostituito da Dan Hedaya), l’attore feticcio di Sam Raimi, regista che aiutò non poco i fratelli Coen a racimolare i soldi per il loro debutto.

DOVE SI PUO’ GUARDARE? Il Blu-ray e il DVD sono disponibili su Amazon.it.

SE TI E’ PIACIUTO GUARDA ANCHEFargo, Strade Perdute, Soldi Sporchi

Luca Villa