CINECULT #10: Bad Taste di Peter Jackson

CINECULT #10: Bad Taste di Peter Jackson

CineCult, ovvero i film passati inosservati all’epoca della loro uscita ma che nel corso degli anni sono diventati cult assoluti.

bad taste 1987 (1)

BAD TASTE
Peter Jackson, 1987

Ben prima delle due ben note trilogie per le quali è conosciuto, prima di King Kong e dei fantasmi di Sospesi nel Tempo, Peter Jackson ha diretto il folle Bad Taste, cult assoluto della sua filmografia che ha – tra le varie cose – ispirato anche il nome di uno dei più noti portali italiani dedicati alla settima arte.

A giudicare dal tasso di splatter presente, Bad Taste potrebbe essere visto come la controparte neozelandese (meno horror e più divertente) di The Evil Dead. La trama del debutto di Jackson, rispetto a quella del film di Sam Raimi, è però completamente folle.

Kaihoro, Nuova Zelanda. Gli abitanti della città danno l’allarme per un avvistamento di un UFO, poi scompaiono. Tutti.
Viene mandata sul posto un’unità speciale che scopre ben presto che non solo gli alieni sono davvero arrivati nella piccola cittadina, ma che hanno fatto di un’abitazione il loro quartier generale, dopo aver macellato la famiglia che ci viveva. Ma non è tutto…

Dal 1983 al 1987, Peter Jackson utilizza venticinquemila dollari circa e quasi tutti i suoi fine settimana per scrivere, produrre, dirigere, interpretare, montare, musicare il suo film di debutto, una pellicola che gronda sangue da tutte le parti. Irriverente, punk, politicamente scorretta: altro che hobbit e signori degli anelli vari.

Peter Jackson sul set di "Bad Taste" (1987)

Peter Jackson sul set di “Bad Taste” (1987)

LA SCENA CULT

Derek, interpretato dallo stesso Peter Jackson, dopo una lotta contro un alieno cade da un alto dirupo. Il suo cranio di apre in due. Derek rimette il cervello dentro alla scatola cranica e chiude il tutto con una fascetta. Capito il tono di questo film, no?

LE CINQUE CURIOSITA’

1. Bad Taste uscì nei cinema neozelandesi nel dicembre del 1987. In Italia è stato distribuito due anni dopo, il 26 ottobre del 1989, con il (brutto) titolo Fuori di Testa.

2. L’idea alla base di Bad Taste proviene dal cortometraggio Roast of the Day, diretto da Peter Jackson nel 1981.

3. Bad Taste venne distribuito a livello internazionale solo dopo essere stato proiettato nel 1988 al Festival di Cannes.

4. Tutte le maschere degli alieni sono state create da Peter Jackson nella cucina di sua mamma.

5. Tutti i dialoghi di Bad Taste sono stati registrati e inseriti nella pellicola in fase di post produzione, infatti quasi tutti i filmati erano privi di audio in quanto girati con una videocamera 16mm che non supportava la registrazione del suono.

DOVE SI PUO’ GUARDARE? Il DVD è disponibile su Amazon.it.

SE TI E’ PIACIUTO GUARDA ANCHE: The Evil Dead, Splatters – Gli Schizzacervelli, Re-Animator

Small my table, sits just three. Nasce nel 1980 a Reggio Emilia. Crea pearljamonline.it nel 2001 e scrive la prima edizione di “Pearl Jam Evolution” nel 2009 insieme alla moglie Daria. Collabora con barracudastyle.com, hvsr.net e rockol.it, ha collaborato con Rolling Stone e Il Fatto Quotidiano. Continua imperterrito a tentare di trovare “belle melodie che dicono cose terribili”.